Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

martedì 31 gennaio 2012

Flan di spinaci

0 pensierini
I flan sono un toccasana in cucina, aiutano, come dico io, a svuotare il frigo di verdure avanzate e si accompagnano bene con qualunque tipo di carne o pesce, vi presento la variante agli spinaci.

Ingredienti per due persone:
Besciamella
- 2 uova intere
- 200 gr di spinaci
- 2 cucchiai di pane pesto
- 25 gr di parmigiano

Quando la besciamella è cotta tolgo il pentolino dal fuoco ed aggiungo un uovo mescolando affinché non cuocia, quando il primo uovo è stato assorbito completamente aggiungo il secondo e mescolo sempre velocemente.
Aggiungo ora gli spinaci che ho lessato, strizzato e passato al passaverdura ed il parmigiano, mescolo tutto molto bene fino ad ottenere un composto molto omogeneo.
Imburro uno stampo e faccio aderire il pan grattato, verso il composto e cuocio per 30/40 minuti a 200°C.

Buon inizio!!!

Besciamella a freddo

0 pensierini
La besciamella è una delle salse madri in cucina. Il mio metodo "a freddo" è molto veloce ma si ottiene comunque un ottimo risultato senza farsi venire i crampi alle mani a forza di girare...

Ingredienti:
- 500 ml di latte freddo
- 50 gr di burro
- 50 gr di farina
- un pizzico di sale
- una grattata di noce moscata

Con una frusta stempero la farina nel latte -a freddo non fa grumi- metto sul fuoco ed aggiungo il burro che piano piano si scioglierà, aggiungo sale e noce moscata, giro di tanto in tanto fino a quando mo si rapprende.

Buon inizio!!!

Torta di cioccolato della suocera

0 pensierini
Eco mia suocera non è proprio fatta per i dolci.
Mi ha passato questa ricetta davvero molto buona ma è meglio tenerla lontana dal fare i dolci per non rischiare veri e propri disastri. Lei le ricette le fa davvero Sue, perchè le stravolge completamente non mettendo burro e dimezzando alla grande le dosi di zucchero.... seguendo questi ingredienti però, il risultato è notevole!

Ingredienti:
- 200 gr di farina
- 200 gr di cioccolato fondente
- 100 gr di burro
- 100 gr di zucchero
- 100 gr di latte
- 2 cucchiai di rhum
- 4 uova
- una bustina di zucchero
- un pizzico di sale

Sciogliere il cioccolato a bagno maria con il burro. Aggiungere le uova ed un pizzico di saleed amalgamare il tutto. Aggiungere la farina setacciata con il lievito, il rhum ed il latte. Versare il composto in una teglia imburrata ed infarinata e cuocere in forno già caldo a 180°C per 17 minuti.

Buon inizio!!!

Torta di mele della mamma

0 pensierini
Mia mamma non è un'amante dei dolci. O meglio, ama mangiarli ma non farli. Come si dice, una volta ogni morte di Papa, un dolce lo fa e come lo fa... davvero ottimo! Questa è la sua eccezionale torta di mele!

Ingredienti:
- 3 uova
- 200 gr di zucchero
- 300 gr di farina
- una bustina di lievito
- un pizzico di sale
- 120 gr di burro
- un bicchiere di latte
- la buccia di mezzo limone
- 2 mele

Montare le uova con lo zucchero ed un pizzico di sale, aggiungere il burro moolto morbido, la scorza grattugiata di mezzo limone ed il latte caldo infine la farina ed il lievito.
Mettere l'impasto in una tortiera infarina ed imburrata, aggiungere le mele tagliate a fette, cospargere di zucchero semolato.
Cuocere a 180°C per circa un'ora.

Buon inizio!!!

Torta al cioccolato con panna e pesche

2 pensierini
Questa torta è davvero velocissima e molto molto buona. Ha il grande vantaggio di mantenersi morbida a lungo quindi è possibile farla anche il giorno prima.

Ingredienti:
- 250 gr di ricotta
- 250 gr di zucchero
- 3 uova
- 75 gr di cacao amaro in polvere
- 80 gr di farina
- una bustina di lievito
-100 gr di burro
- 200 gr di panna da montare
- 4 cucchiai di zucchero a velo
- una decina di pesche sciroppate

Con l'uso delle fruste elettriche mescolare la ricotta e lo zucchero in una ciotola capiente e  abbastanza alta.
Unire le uova, il cacao la fatina setacciata con il lievito ed infine il burro sciolto, mescolare tutti gli ingredienti uno alla volta e mescolare fino a che l'impasto non risulti quasi una mousse.
Trasferire il composto in una tortiera imburrata ed infarinata e livellare bene.
Infornare in forno già a caldo per 30 min a 180°C ventilato.
Montare a neve la panna con lo zucchero a velo e spalmarla sulla torta e sui bordi una volta che questa si sia raffreddata, guarnire ancora con qualche fetta di pesca sciroppata.

Buon inizio!!!

Rotolini golosi di melanzana

1 pensierini
Adoro le melanzane! Inoltre mi ricordano il sole, l'estate, il caldo ,ma per fortuna ora si trovano anche in inverno e grazie a qualche buon abbinamento, come in questo caso con i porri, tipica verdura della stagione fredda, sono davvero stragolose.

Ingredienti:
- una melanzana lunga
- qualche fetta di prosciutto
- formaggio stagionato tipo emmenthal o gruyere
- sale
- 2 porri
- latte

Lavo e taglio le melanzane per lungo. Le fette devono essere piuttosto sottili, circa mezzo centimetro. Adagio le fette su di una teglia rivestita di carta forno e le passo in forno per circa 15/20 min a 180°C poi le faccio raffreddare.
Nel frattempo affetto i 2 porri e li faccio stufare in una padella con olio ed un goccio d'acqua affinchè appassiscano bene senza bruciare.
Il coperchio e la ventola al massimo è d'obbligo per non far spuzzolentare tutta la cucina oltre che gli abiti ed i capelli, a questo proposito, un grazie alla mia adorata mamma che per cucina cibo di questo genere ha avuto la brillante idea,nonché molto sexy, di mettere in testa la cuffia per la doccia!! 
Quando i porri sono cotti li frullo con il mixer aggiungendo qualche cucchiaio di latte rendendo il tutto molto cremoso.
Quando le melanzane si sono raffreddate adagio sopra ogni fetta una mezza fettina di prosciutto e due dadini di circa un centimetro di formaggio, arrotolo la melanzana su se stessa e fermo con l'aiuto di uno stuzzicadenti.
Passo ancora qualche minuto in forno in modo da far sciogliere il formaggio.
In una fondina metto un paio di cucchiai di crema ai porri e circa 3/4 rotolini per persona (meglio togliere prima lo stecchino).
Golosissimi!!!

Buon inizio!!!

Pesto di broccoli

0 pensierini
Ho comprato i broccoli e ho voluto provare a farne il pesto.
Purtroppo farli bollire e mangiarli come contorno proprio non mi piacciono, questa è un'ottima alternativa per mangiare questa verdura.

Ingredienti: 
- un broccolo piccolo
- una manciata di mandorle pelate
- una manciata di pecorino
- mezzo bicchiere di olio extra vergine di oliva
- sale

Ho sbollentato il broccolo, ben lavato e tagliato a cimette, in abbondante acqua salata, quando è cotto ma ancora un po' al dente, non si deve quindi disfare, l'ho scolato e l'ho frullato nel mixer, dopo una prima frullata ho poi aggiunto le mandorle, il pecorino e l'olio, ho frullato ancora fino a rendere il tutto una morbida crema che ho trasferito in un contenitore ermetico.
Può essere conservato in frigorifero avendo cura di coprire la sommità con dell'olio buono.

Buon inizio!!!

Caserecce siciliane con crema di zucchine e basilico

0 pensierini
Questa ricetta è l'ideale quando si hanno a disposizione pochi minuti per preparare il pranzo o la cena, è sana e davvero molto golosa, e per un'amante della pasta come me è il non plus ultra!!

Ingredienti per 2 persone: 
- 3 zucchine di media grandezza
- 1 cipolla, preferibilmente rossa di Tropea che oltre ad essere dolce è anche molto digeribile
- 150 gr di pasta, caserecce in questo caso
- 2/3 cucchiai di panna liquida o formaggio morbido tipo philadelphia
- sale & pepe
- foglie di basilico (se inverno, il basilico surgelato va benissimo)
- parmigiano o pecorino

Trito finemente la cipolla e in una casseruola con un filo d'olio la faccio imbiondire, nel frattempo taglio a tocchetti non troppo grossi 2 zucchine e le unisco alla cipolla, lascio stufare aggiungendo, se necessario qualche goccio d'acqua calda.
Quando le zucchine sono cotte, tolgo la pentola dal fuoco e passo il tutto al mixer riducendo il composto in crema e rimetto nella casseruola.
Cuocio la pasta in abbondante acqua salata.
La terza zucchina la affetto con la mandolina ricavandone rondelle sottili che unisco alla crema, aggiungo il basilico, qualche cucchiaio di panna o philadelphia e unisco la pasta tenendo da parte una ciotolina di acqua di cottura che unisco al composto se risulta troppo asciutto.
Servo con una generosa grattugiata di parmigiano o pecorino.

Buon inizio!!!

1 pensierini
Innumerevoli sono i libri di cucina presenti in casa mia, impilati più o meno disordinatamente in cucina, sul tavolini di fronte al divano o magari lasciato aperto in bagno....sì perché ogni posto è buono per leggere una ricetta.
Il bello sta però nel saperla riproporre, personalizzandola dandole "quel tocco in più" che la rende unica.
Ecco il perché di questo blog. Qua annoterò le mie impressioni culinarie, più o meno quotidiane, annotando le ricette che amo fare abitualmente per mio marito Beppe o che propongo a parenti ed amici.
Cercherò il più possibile di corredarle di foto per rendere il risultato finale più accattivante possibile.
Apprezzatissimi saranno i consigli.
Bene, rimbocchiamoci le maniche e... Buon inizio!!!