Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

martedì 28 febbraio 2012

Prodotti ciociari e non solo

1 pensierini
Oggi ho il piacere di ringraziare la mia nuova amica Cristina che mi ha inserito tra i "siti amici" del portale  www.prodottitipiciciociari.it un utilissimo sito in cui è possibile trovare ricette, scoprire prodotti, itinerari gastronomici della bella Ciociaria e non solo!!!
Infatti nella sezione "le vostre ricette" si trovano ricette di tutto lo stivale, e da oggi troverete anche le mie!
Grazie mille Cristina!
Da oggi quindi date anche un'occhiata a questo sito.




domenica 26 febbraio 2012

Grissini sfogliati e farciti

10 pensierini
Restiamo sempre in tema di antipastini.

Questo può essere servito anche come accompagnamento ad un aperitivo ed è davvero sfiziosissimo!!!
Vanno serviti leggermente tiepidi per far sentire tutto il gusto del formaggio.

Ingredienti:
- una pasta sfoglia stesa, meglio se rettangolare
- una manciata di parmigiano
- 4/5 fette di speck
- 60 gr di emmenthal
- un uovo

Srotolo la sfoglia e la spennello con l'uovo sbattuto.
Copro tutta la sfoglia con il parmigiano.
Trito l'emmenthal e lo speck. Può essere usato qualunque tipo di formaggio, quindi anche fontina, asiago o altro salume come prosciutto crudo o salame, insomma quello che avete in casa nel frigo.
Spolvero una metà della sfoglia con formaggio e il salume e chiudo su se stessa la sfoglia sigillando bene i bordi. Metto un foglio di carta forno e passo il mattarello per far aderire bene la farcia.
Taglio la sfoglia in 5 parti e poi ogni parte ancora a metà.
Ogni pezzo di sfoglia lo arrotolo su se stesso a creare una spirale e lo spennello con l'uovo rimasto.
Inforno a 180°C / 200°C ventilato per circa 10 minuti.

Buon inizio!!!

Partecipo al contest di:
http://scamorzeaifornelli.blogspot.com/2012/01/primo-food-contest-piccolo-ma-buono.html 

Mousse di trota salmonata

2 pensierini
Adoro gli antipasti, mangerei un pranzo di soli antipasti. 
Sono sfiziosi, gustosi, uno tira l'altro.
Di tanto in tanto, per non abbuffarsi troppo è ottimo un pranzo con solo un primo o un secondo preceduti da un paio di antipastini.
Questo che vi propongo è velocissimo e....da leccarsi i baffi.

Ingredienti:
- filetti di trota salmonata da circa 250 gr
- 100 gr di ricotta
- una decina di capperi
- uno scalogno
- un cucchiaino di erba cipollina

Tolgo la pelle alla trota che devo dire è un'operazione velocissima, ed anche divertente.
Stacco un pezzo di pelle dalla carne e tiro con decisione, si spella facilmente.
Affetto lo scalogno e lo faccio leggermente rosolare in una padella con un filo d'olio, aggiungo la trota e la cuocio per una decina di minuti facendola dorare, anche spezzettandola non è un problema.
Salo ed aggiungo l'erba cipollina.
Una volta cotta la trota la frullo nel mixer con i capperi, in modo che rimanga abbastanza grumosa, non del tutto liscia.
La verso in una ciotola e unisco la ricotta creando un composto omogeneo che servo su dei crostini di pane appena tostati.

Buon inizio!!!


mercoledì 22 febbraio 2012

Braciole di maiale con arance

4 pensierini
Lo si intuisce da tutti i miei post, con i secondi piatti non sono molto forte, faccio cose molto semplici e non troppo elaborate. Questo è un piatto tipicamente invernale molto veloce e comodo da fare, lo si inforna e lo si dimentica per mezz'ora.

Ingredienti per 4 persone:
- 1200 gr di carrè di maiale intero
- 2 cucchiai di senape
- 1 cucchiaio di senape in grani
- il succo di 2 arance
- 1 arancia pelata a vivo
- qualche bacca di ginepro
- 2 scalogni
- olio e sale qb

Cosa fondamentale è farsi tagliare le ossa del carrè dal macellaio e farselo legare in modo che resti unito.
Preriscaldo il forno statico a 180°C.
Sistemo la carne su di un foglio di carta forno adagiata su di una teglia.
Cospargo la carne con i due tipi di senape.
Affetto gli scalogni e li unisco al succo delle 2 arance ed alle bacche di ginepro.
Irroro la carne con la salsa ottenuta.
Pelo un'arancia a vivo, la affetto e spargo qua e là sulla teglia le fette di arancia.
Metto in forno per circa 30 /40 minuti, dopo una decina di minuti, onde evitare che si bruci, copro con della carta argentata.
Servo affettato con patate al forno.

Buon inizio!!!

Bugie di carnevale

1 pensierini
Bugie, chiacchiere, frappe e chi più nomi ha più ne metta, qui da noi, in Piemonte le chiamiamo bugie e sono buonissime!
Non sono un'amante del fritto, o meglio non del fritto casalingo ma una volta ogni tanto me lo concedo.
Ieri l'occasione è stata non solo il Carnevale, ma anche la cena di compleanno di mio marito, oltre alla torta al cioccolato con panna e pesche, un dolcetto sfizioso.

Ingredienti:
- 150 gr di farina
- 1 uovo + 1 tuorlo
- 60 gr di zucchero
- mezzo bicchierino da grappa di Marsala
- olio di semi per friggere
- zucchero a velo qb


In una terrina riunisco tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto omogeneo e che non appiccica alle mani.
Stendo la pasta con il mattarello o meglio ancora con la macchina per le tagliatelle.
Ottenuta una sfoglia ben sottile taglio dei quadrotti di pasta con la rotelle da agnolotti (quella dentellata per intenderci), pratico un'asola al centro di ogni quadrotto e faccio entrare all'interno un'estremità del quadrato.
Faccio scaldare ben bene l'olio di semi e faccio friggere 4 o 5 bugie alla volta fino a che non diventino belle dorate, le cospargo di zucchero a velo.
Il segreto perchè non rimangano unte è immergerle completamente nell'olio bollente quindi preparatevi ad usare più di mezza bottiglia d'olio...

Buon inizio!!!

domenica 19 febbraio 2012

Dolcezze al cioccolato

11 pensierini
Ho sempre pensato che un dolce non è un dolce se non è fatto di cioccolato e questa volta ne presento ben tre. Giornata bellissima trascorsa in famiglia. Mio marito a casa dal lavoro che si coccola il nostro cucciolo Marco ed io che sfrutto l'occasione per ritagliarmi due ore. 
Due ore da dedicare alla mia grande passione, la preparazione dei dolci. 
Un modo per rilassarmi e scaricare un po' di tensione e stanchezza accumulata in settimana.
Inoltre oggi siamo stati  in 4 a pranzo, e per fortuna, se no sti dolci mica ce li possiamo mangiare tutti noi...



Ingredienti:

*per i pirottini di cioccolato e le decorazioni
- 150gr di cioccolato fondente




*per la base biscottata
- 150 gr biscotti secchi
- 80 gr di burro
-1 cucchiaio colmo di cacao amaro in polvere


*per la mousse al cioccolato scuro
- 1 cucchiaio di cacao amaro in polvere
- 2 cucchiai di acqua calda
- 100 gr di cioccolato fondente
- 100 gr di panna
- 75 gr di mascarpone
- 1 cucchiaino di zucchero


* per la mousse al cioccolato bianco
- 1 foglio di colla di pesce
- 1 cucchiaio di acqua
- 100 gr di panna
- 75 gr di mascarpone
- 90 gr di cioccolato bianco


Inizio con il temperaggio del cioccolato. Innanzitutto taglio il cioccolato a pezzetti e lo metto in un pentolino a bagno maria (quindi metto il pentolino dentro una pentola più grande piena d'acqua). 
Il procedimento, utile per rendere il cioccolato più consistente e lucido, consiste nel portare il cioccolato ad una temperatura di circa 45°C, farlo raffreddare a circa 27°C e poi nuovamente a 31/32°C.
Per fare questo ho appunto scaldato a bagnomaria, una volta raggiunta la temperatura ho messo il pentolino del cioccolato in una ciotola con acqua fresca, attenzione non troppo fredda e facendo molta attenzione a non far venire il contatto il cioccolato con l'acqua se no è tutto da buttare...continuo a mescolare fino a che la temperatura non si abbassa poi rimetto il pentolino nella pentola più grande che nel frattempo è rimasto sul fuoco.
In tal modo ho rialzato la temperatura a 32°C.
A questo punto il cioccolato è pronto da utilizzare, una parte la verso dentro una sac à poche usa e getta, ne  taglio la punta e su di un foglio di carta forno disegno delle forme che lascio raffreddare a temperatura ambiente fino al momento di servire i dolci.
Con un pennellino in silicone spennello dei pirottini di carta con pennellate abbastanza spesse ricoprendo bene bene tutte le pareti, metto in frigo per circa 5 minuti e trascorso questo tempo ripeto l'operazione per rendere il guscio più resistente, rimetto in frigo e passo alla preparazione della base biscottata.
Trito i biscotti e li mescolo con il cacao ed il burro fuso fino ad ottenere un composto omogeneo.
Stendo e livello questo impasto sul fondo di due coppapasta diametro 7cm e sul fondo di un anello regolabile da pasticcere di diametro 20 cm (entrambi poggiati su di un piatto).
Metto in frigo a solidificare.


 Per la mousse al cioccolato fondente
Mescolo il cacao con l'acqua calda e lo metto da parte.
sciolgo il cioccolato sul fuoco e lo metto da parte.
Monto la panna con il mascarpone e lo zucchero a velocità media e quando inizia ad addensarsi aumento la velocità.
Mescolo il cacao al cioccolato sciolto e un po' alla volta lo incorporo alla panna.
Verso questa mousse sopra lo strato di pasta biscottata dei due coppapasta e livello la superficie.
Metto in frigorifero a solidificare per almeno un quarto d'ora e preparo la parte superiore chiara.


Per la mousse al cioccolato bianco.
Sciolgo la gelatina in un cucchiaio d'acqua per almeno 5 minuti.
Una piccola parte della panna la verso in un pentolino con la gelatina, accendo il fuoco e mescolo fino a che la gelatina non sia completamente sciolta.
Verso questa crema sui pezzi di cioccolato bianco mescolando fino a che il cioccolato non si sia sciolto e la crema non sia bene omogenea, lascio freddare a temperatura ambiente.
Monto il mascarpone con la panna ed incorporo delicatamente la crema al cioccolato bianco ormai fredda.
Verso anche questa mousse sopra la mousse scura e metto in frigorifero per almeno 3 ore.
Al momento di servire queste tortine passo un coltello molto sottile tutto intorno ai coppapasta liberando così le tortine, una la ricopro di polvere di cacao e la seconda la abbellisco con le decorazioni di cioccolato.

La restante mousse al cioccolato bianco la verso sopra la pasta biscottata dell'anello dal diametro 20 cm e metto in frigorifero.
A questo punto metto la restante mousse al cioccolato scuro in una sac à poche con un beccuccio a stella e riempio i pirottini di cioccolato precedentemente privati della carta.
Con la restante mousse al cioccolato scuro ricopro la torta più grande con dei ciuffetti e metto anche questa mousse in frigorifero.
Al momento di servire sgancio l'anello da pasticcere avendo prima passato il coltello tutto intorno alla torta.


Ammetto che il procedimento è un po' lungo ma nonostante ciò è facile e comunque si ottengono ben 3 dolci dalla riuscita eccezionale che vi farà certamente fare un figurone!!!


Buon inizio!!!




Con questa ricetta partecipo al contest di In punta di coltelloDolci & Delizie di GiusyIl mio saper fare

E partecipo anche al contest de la vita segreta delle torte

E partecipo anche al contest di http://menta-piperita.blogspot.com/



E tanto per finire partecipo anche al contest di Chez Princia


venerdì 17 febbraio 2012

Carbonara ricca

0 pensierini
La pasta alla carbonara mi fa tornare in mente le domeniche sera di quando ero piccola.
Si tornava a casa da una divertente seppur estenuante giornata tra le nevi in montagna. Si mangiava quindi questa pasta che mia mamma imparò ad arricchire per renderla più "nutriente", in fondo bisognava recuperare tutte le energie perse sugli sci.
Di tanto in tanto la ripropongo a mio marito che ha una sfrenata passione per uno ed un solo sport, correre...al tavolo!!!

Ingredienti per 2 persone:
- 180 gr di spaghetti
- 100 gr di dadini di pancetta affumicata
- 1 scalogno
- prezzemolo qb
- 2 uova intere ed 1 tuorlo
- una manciata di parmigiano
- 1 cucchiaio di panna
- sale qb
- pepe qb

Mentre cuoce la pasta affetto sottilmente lo scalogno e lo faccio soffriggere con la pancetta a dadini in poco olio.
Nel frattempo in una ciotola sbatto le uova intere ed il tuorlo con la panna, il parmigiano, il sale ed il prezzemolo tritato (va benissimo anche quello surgelato).
Quando la pasta è cotta la condisco con la pancetta e lo scalogno nella padella ancora sul fuoco, spengo il fuoco ed aggiungo il composto con le uova (a fuoco spento per evitare l'antiestetico effetto frittata).
Servo con ancora un poco di parmigiano ed una macinata di pepe.

Buon inizio!!!

mercoledì 15 febbraio 2012

Muffin dolce Valentino

2 pensierini
Per quanto, ripeto, della festa in sè non è che mi importi gran che...bhè non è San Valentino se non c'è un dolce, facciamolo piccolo ma colorato che appaghi, oltre che lo stomaco...anche la vista e quale colore potevi scegliere per la festa degli innamorati se non il rosa? E alla mia dolce metà è piaciuto davvero tanto!! E ormai so riconoscere le sue verità!
Con questi dolci han festeggiato San Valentino oltre a noi altre 2 coppie, ma queste super-consolidate, i miei genitori (35 anni d'amore) ed i miei suoceri ()42 anni d'amore).

Ingredienti per 8 muffin:
- 200 ml di panna da montare
- 3 cucchiai di zucchero a velo
- 2 gocce di colorante alimentare rosso
- 150 gr di farina
- 1/2 bustina di lievito
- 75 gr di zucchero
- 2 cucchiai rasi di cacao amaro in polvere
- 50 gr di burro
- 50 gr di cioccolato fondente
- 50 gr di gocce di cioccolato
- 1 uovo
- 1/2 vasetto di yogurt


Faccio sciogliere 50 gr di cioccolato fondente in un pentolino con il burro, verso in una ciotola e faccio leggermente freddare poi aggiungo lo yogurt e l'uovo.
In una ciotola verso la farina, il lievito, il cacao e lo zucchero ed unisco il composto creato in precedenza, in ultimo aggiungo le gocce di cioccolato.
Imburro ed infarino gli stampini da muffin, guardate come sono simpatici...


non sono adorabili?

In ogni stampino metto 2 cucchiai di impasto ed inforno in forno già caldo per circa 20 minuti a 180°C.
Una volta freddati, taglio leggermente la "testa" dei muffin.
Monto la panna con lo zucchero e le 2 gocce di colorante, verso la panna in una sac à poche con un beccuccio a stella e ricopro a spirale i muffin.
Completo la guarnitura con un'amarena.
Inutile dire che sono andati letteralmente a ruba!

Buon inizio!!!




Smoky burger

2 pensierini
Eh eh ormai lo avete capito che io e mio marito adoriamo i panini American style!
Sono gustosi, genuini e ti danno sempre l'impressione, o l'illusione, di essere in una di quelle tavole calde da film con la cameriera che passa tra i tavoli con la brocca del caffè fumante...

Ingredienti per 2 panini:
- 2 pagnotte con sesamo
- 100 gr tritata di manzo
- 4 fette di prosciutto cotto
- 4 fette di speck
- salsa barbecue
- sottilette
- maionese
- senape in grani
- 4 patate
- paprika dolce
- maionese qb

La cosa più lunga è la preparazione della salsa barbecue, ma trovate la ricetta qua.
Pelo le patate, le taglio a dadini e le metto in forno ventilato a 200°C  fine cottura salo ed aggiungo un cucchiaino di paprika dolce.
Ora preparo gli hamburger. Prendo 100 gr di tritata di manzo e 4 fette di prosciutto cotto e le trito insieme nel mixer con un pizzico di sale. La forma dell'hamburger la creo con un arnese apposito, in alternativa comprate l'hamburger bell'e pronto dal vostro macellaio.
Faccio cuocere gli hamburger in padella con una noce di burro. Un paio di minuti prima della cottura faccio scaldare i panini tagliati a metà nella stessa padella degli hamburger in modo che prendano il sapore della carne.
Per prima cosa spalmo un velo di senape su una metà del panino, sistemo la sottiletta, l'hamburger, 2 cucchiai di salsa barbecue, un'altra sottiletta, un velo di maionese, 2 fette di speck e ricopro con la seconda fetta di pane.

Buon inizio!!!






Salsa barbecue

0 pensierini

Ingredienti:
- 125 gr salsa di pomodoro
- 1 cucchiaio concentrato di pomodoro
- 1/2 cipolla tritata
- 30 gr di zucchero di canna
- 30 ml di aceto balsamico
- 1 cucchiaino di salsa Worchestershire
- 2 gocce di tabasco
- sale qb

Metto tutti gli ingredienti in un tegame e porto a bollore, abbasso leggermente il fuoco e faccio sobollire per circa 20 minuti.
La salsa può essere conservata in frigorifero in un contenitore ermetico.

Buon inizio!!!

Gonfiotti di Carnevale

2 pensierini
Il Carnevale si avvicina! A dire il vero è una festa che mi ha mai entusiasmata, tutte le strade invase da maschere... e chi c'è dietro...no, non fa per me...Però c'è una cosa positiva, i dolci. Sì i dolci di Carnevale sono proprio buoni, certo non leggeri dato che la maggior parte di loro son fritti però...a Carnevale ogni fritto vale!!!

Ingredienti:
- 1 uovo
- 4 cucchiai di zucchero
- 50 ml di latte
- 50 ml di olio d'oliva
- 1/2 bustina di lievito per dolci
- 1 bustina di vanillina
- 150 gr di farina
- olio di semi per friggere
- zucchero semolato qb

Sbatto l'uovo con lo zucchero, aggiungo il latte, l'olio e poi la farina setacciata con il lievito e la vanillina fino ad ottene una crema abbastanza densa e cremosa.
Faccio scaldare abbondante l'olio in una padella.
Con un cucchiaio unto d'olio prelevo una po' di impasto, con un altro cucchiaio unto d'olio faccio scendere l'impasto nell'olio, faccio cuocere ogni pallina fino a che queste non diventano color nocciola.
Li scolo dall'olio con una schiumarola e li faccio rotolare nello zucchero semolato.



Sono ottimi! E purtroppo lo sono in ogni momento dalla giornata, a colazione con il latte come per uno spuntino a metà pomeriggio o per finire la giornata dopo la cena!

Buon inizio!!!

Petto di pollo all'arancia

0 pensierini
Eccomi di nuovo qui, ieri bloccata dal mal funzionamento di internet.
Pubblicherò quindi oggi le mie ricette di San Valentino!
Alla fine una giornata come un'altra.
Va bene bandire i regali, i bigliettini, le smancerie etc etc però bisogna pur mangiare no? E allora ho scovato delle ricettine un po' diverse dal solito anche in fatto di abbinamenti come il pollo con l'arancia.

Ingredienti:
- 1/2 petto di pollo a fette
- 1 arancia
-1 burro qb
- farina qb
- 1 cucchiaio di maizena
- un pizzico di timo

Infarino i petti di pollo e li faccio rosolare in una padella con il burro, nel frattempo spremo un'arancia e ne verso il succo e la polpa in una ciotolina in cui stempero un cucchiaio di maizena.
Quando le fette di pollo sono cotte le adagio in una pirofila.
Verso ora il succo dell'arancia con la maizena nella padella e faccio scaldare fino a che il succo sia quasi caramellato, unisco il timo e verso la crema così ottenuta sul pollo.
Ho servito con spinaci spadellati con una noce di burro.

Buon inizio!!!

lunedì 13 febbraio 2012

Riso al pomodoro

0 pensierini
Quando non ho idee per il pranzo e soprattutto quando ho poco tempo mi butto sul riso commettendo sempre l'errore che sia veloce da fare...ma bisogna starci dietro e una volta buttato in pentola lo si deve cuocere... eccomi quindi a commettere l'ennesimo errore, ma stavolta è andata bene perchè il risultato è stato soddisfacente soprattutto per mio marito che notoriamente non è un'amante del riso, in senso culinario!

Ingredienti per 2 persone:
- 180 gr di riso carnaroli
- 1 lattina di polpa di pomodoro
- 1 cipolla
- olio qb
- brodo vegetale qb
- un cucchiaio di basilico tritato
- burro e parmigiano per la mantecatura

Affetto sottilmente una cipolla e la faccio imbiondire con un filo d'olio fino a quando non risulti trasparente, aggiungo il riso e faccio leggermente tostare aggiungendo un mestolo di brodo vegetale.
Unisco quindi il pomodoro ed un pizzico di zucchero per togliere la leggera acidità del pomodoro, aggiungo anche un trito di basilico.
Aggiungo uno mestolo di brodo ogni qual volta il precedente si è asciugato fino a completa cottura del riso.
Manteco con burro e parmigiano e servo.
Qui la presentazione è con delle coppette regalatemi dalla mia mamma che sono splendide, guardate le altre

Sono davvero deliziose, le tengo un po' come delle reliquie ma per queste occasioni sembrano fatte apposta!!


Una grattata di parmigiano ci sta sempre bene!

Buon inizio!!!


sabato 11 febbraio 2012

Sformati di melanzana

2 pensierini
Oh mamma! Quando mi viene bene un certo tipo di cose non smetto più di farle, è il caso degli sformati, prima quelli di radicchio, ora quelli di melanzana. 
Sono contenta della riuscita ma quello che mi ha reso più felice è stato il fatto che  mio padre, il mio critico più severo, ha detto che erano davvero buoni... passato l'esame!!!!!

Ingredienti per 4 sformati:
- una melanzana lunga
- 100 gr di ricotta
- 1 tuorlo
- una manciata di parmigiano
- burro qb
- pan grattato qb

Ho tagliato la melanzana in lungo, ho praticato degli taglietti superficiali su ogni metà, ho sistemato su una teglia rivestita di carta forno ed ho infornato a 220°C per circa 35 minuti -in ogni caso controllate quando la polpa si sia ammorbidita- 
Una volta sfornate le ho spellate (attenzione! Io ho le mani di amianto, se non siete così aspettate qualche minuto che raffreddino un po') e le ho tritate grossolanamente con il frullatore, o potete farlo anche con la mezzaluna. Ho versato in una ciotola aggiungendo sale, parmigiano, il tuorlo e la ricotta ho amalgamato bene. Ho imburrato e poi coperto di pangrattato i miei classici stampini...


                                        eccoli qua



In realtà essendo in teflon potrei non imburrarli etc... ma c'è da fidarsi? Onde evitare di trasformarsi magicamente in una iena nel vedere il composto restare appiccicato....io faccio alla moda vecchia, vado sul sicuro e non sbaglio di certo!

Torniamo a noi, verso circa 2 cucchiai di composto in ogni stampino ed inforno a 180°C per circa 30 minuti. In ogni caso la prova stecchino è sempre infallibile, quando penso siano cotti bucherello uno sformato con uno stecchino, se risulta asciutto o appena appena umido, gli sformati son pronti se no li lascio cuocere ancora per un paio di minuti.
Ho servito con un pomodoro secco tagliato a metà per dare un tocco di colore.

Buon inizio!!!


venerdì 10 febbraio 2012

Risotto al radicchio

2 pensierini
Beh di questi tempi il radicchio fa un po' la parte del prezzemolo, è la sua stagione e lo si trova facilmente, io lo trovo buonissimo!

Ingredienti per 4 persone
- 280 gr di riso carnaroli
- 400 gr di radicchio
- 1 cipolla
- 100 gr di pancetta
- brodo vegetale qb
- 1 noce d iburro
- 1 manciata di parmigiano
- 1/2 bicchiere di vino

Taglio a striscioline il radicchio e lo metto da parte.
Affetto la cipolla e la faccio imbiondire in una padella con olio e pancetta, unisco il radicchio e faccio stufare. Aggiungo il riso, lo faccio leggermente tostare poi aggiungo 1/2 bicchiere di vino e un mestolo di brodo. Non appena il brodo si è asciugato ne metto dell'altro fino a completa cottura del riso.
Manteco con una noce di burro e del parmigiano.

Buon inizio!!!

Crostini con salsa tonnata

0 pensierini
Se dopo aver fatto i peperoni in salsa tonnata doveste avanzare della salsa, spalmatela su delle fette di pane appena tostato...è una vera delizia da servire tiepida, i vostri commensali si leccheranno i baffi.

Buon inizio!!!

Peperoni in salsa tonnata

0 pensierini
I peperoni son quelli scongelati dal freezer di cui vi ho parlato nel precedente post però, siccome ne avevo parecchi, dovevo pur farci qualcosa... Mia mamma fa questa salsetta deliziosa, ho provato a riproporla e non è male!

Ingredienti:
- 4 falde di peperoni arrostiti
- 2 uova sode
- 7 filetti di acciuga
- una decina di capperi
- una scatoletta da 80 gr di tonno
- olio qb


Prima di tutto ho asciugato molto bene i peperoni in modo che non facessero acqua. Ho messo dentro il mixer un uovo sodo intero, solo un tuorlo sodo, 3 acciughe, i capperi, il tonno e l'olio ed ho frullato tutto, ho aggiustato di sale. Nel caso risultasse troppo asciutta aggiungere dell'olio.
Ho spalmato la salsa sui peperoni ed ho decorato con una acciughina arrotolata su ogni peperone.

Buon inizio!!!

Insalata di peperoni e tonno

1 pensierini
In effetti questo piatto ricorda l'estate però devo svuotare il freezer, ieri sera ho scongelato i peperoni ed ecco qua una sfiziosissima ricetta da fare all'ultimo minuto!!

Ingredienti:
- 4 falde di peperoni arrostiti
- 5/6 filetti di acciughe
- 2 cucchiai di olive taggiasche denocciolate
- 1 cucchiaio di capperi
- basilico tritato
- una scatoletta di tonno da 80 gr


Taglio a pezzetti i peperoni, ho aggiunto le acciughe tagliate in 2 o 3 parti e tutti gli altri ingredienti, del basilico tritato (io ho usato quello surgelato, poi ho lasciato riposare un po' l'insalata ed il gelo scompare), una bella irrorata d'olio e pronta da mangiare!

Buon inizio!!!

Carnizza

0 pensierini
Ovvero la carne che si crede una pizza.
Adoriamo la pizza però è anche vero che pasta, pane, pizza...alla fine tutti sti carboidrati non è che facciano molto bene, ecco un modo per fingere di mangiare una pizza mangiando però la carne.

Ingredienti:
- 250 gr carne tritata
- 2 fette pan carrè o 100 gr di pane grattugiato grossolanamente
- una manciata di parmigiano
- 2 uova
- latte qb
- 50 gr di ricotta
- una mozzarella
- origano
- salsa di pomodoro
- qualche oliva verde
- condimento a piacere

Ammorbidisco le fette di pan carrè o il pane grattugiato grossolanamente con nel latte e lo incorporo alla carne, aggiungo le uova, la ricotta, il sale, il pepe ed il parmigiano stendo l'impasto su di una teglia coperta da carta forno.
Ricopro la carne con della passata di pomodoro come fosse una pizza. Si può usare la passata delle bottiglie già pronta o meglio ancora il sugo che si fa in casa, io per fortuna avevo quello, viene più buono.
Inforno in forno caldo a 180°C per 15 minuti. Passato il quarto d'ora aggiungo la mozzarella, l'origano, le olive e qualunque altro condimento uno voglia, io ho aggiunto 3 fettine di scamorza che avevo in frigo da terminare, faccio cuocere per altri 10 minuti.
Taglio e servo, come accompagnamento ho preparato delle carote, semplicemente tagliate e buttete (buttate, non sono mica pugliese!!) in padella con olio, sale e zucchero (ci andrebbe anche la foglia di alloro come dice sempre la mia mamma, ma non l'avevo), ho coperto e fatto cuocere per circa 20 minuti.

Buon inizio!!!

giovedì 9 febbraio 2012

Gelato al pistacchio

0 pensierini
A dire il vero mi ha sempre un po' fatto effetto l'idea del gelato al pistacchio, ma è sempre e solo stata un'idea perchè in realtà non lo avevo mai mangiato, bene, ci ho voluto provare ed ecco il risultato...ottimo!

Ingredienti:
- 250 gr di latte intero
- 75 gr di zucchero
- 100 ml di panna da montare fresca
- 90 gr di pistacchi (pesati sgusciati)
- 1 tuorlo

Ho sgusciato i pistacchi e li ho immersi nell'acqua bollente per riuscire a togliere meglio la pellicina. Li trito nel frullatore e unendoli al latte in un pentolino faccio scaldare senza però far bollire. In un altro pentolino sbatto a crema il tuorlo e lo zucchero poi unisco il latte e continuo a mescolare sul fuoco fino a  che la crema non si sia leggermente addensata.
Una volta che questo composto sia raffreddato aggiungo la panna che ho precedentemente montato.
Verso il tutto in una forma da plumcake ma ottimo sarebbe anche in formine singole, e lascio in freezer tutta una notte. Io in realtà l'ho preparato la mattina per poi servirlo la sera, ottimo lo stesso.
Prima di servire lasciare almeno 10 minuti fuori dal congelatore.

Buon inizio!!!

Hamburger di radicchio

4 pensierini
Questo può essere un ottimo piatto da riciclo. Vi ricordate che ho postato la ricetta della lasagne al radicchio? Bene, mi era avanzata un po' di crema e con qualche aggiunta ecco degli ottimi sformatini che alla vista sembrano proprio degli hamburger.

Ingredienti per 4 sformati:
- mezzo cespo di radicchio rosso
- 1 cipolla
- 200 gr di spinaci
- 100 gr di stracchino
- 100 gr di ricotta
- 1 tuorlo
- una manciata di parmigiano
- una manciata di pangrattato
- burro qb
- latte qb

Affetto la cipolla e la faccio imbiondire in una padella con dell'olio poi aggiungo il radicchio tagliato a striscioline e cuocio per 10 minuti.
In una terrina ammorbidisco lo stracchino con un po' di latte e aggiungo il radicchio, con il mixer frullo fino ad ottenere una crema.
Aggiungo la ricotta, il parmigiano, il pangrattato ed il tuorlo, aggiusto di sale e mescolo per bene.
Imburro 4 stampini e faccio aderire il pangrattato, in ogni formina metto 4 cucchiai di impasto, cuocio in forno già caldo per 25 minuti a 180°C.
Servo con spinaci che ho sbollentato e poi saltato in padella con una noce di burro.

Buon inizio!!!


Con questa ricetta partecipo al contest di:
http://sale-in-zucca.blogspot.com/2012/02/hamburger-di-radicchio.html
Scadenza 20 marzo 2012

mercoledì 8 febbraio 2012

Pasta con pesto di broccoli

0 pensierini
Avevo postato la preparazione del pesto di broccoli ma non la riuscita con la pasta....eccovela!!!
In questo pesto di broccoli non avendo a disposizione delle mandorle ho usato le noci, il risultato è ugualmente ottimo!

Buon inizio!!!

Sfoglia farcita

1 pensierini
Adoro gli antipasti, gli stuzzichini e la pasta sfoglia si presta a moltissime diverse preparazioni.

Ingredienti per 12 pezzi
- un rotola di sfoglia rettangolare
- 3/4 fette di prosciutto cotto
- 100 gr di caprino
- 100 gr di patè di olive nere

Ho spalmato il caprino su tutta la sfoglia, ho adagiato le fette di prosciutto cotto ed ho messo il patè di olive nere sul prosciutto con il cucchiaino e ho spalmato con il dorso del cucchiaino. Ho piegato la sfoglia su se stessa, ho praticato dei forellini con l'aiuto di un coltello, ho messo la sfoglia su di una teglia (mantenendola sulla sua carta forno) ed ho infornato in forno caldo e ventilato a 180°C per 30 minuti, gli ultimi 10 minuti con il calore solo sotto, ho tagliato ottenendo 12 pezzi.

Buon inizio!!!


partecipo al contest:
http://scamorzeaifornelli.blogspot.com/2012/01/primo-food-contest-piccolo-ma-buono.html 

Panino... MacBun

0 pensierini
Inutile negarlo i fast food son davvero buoni ma per mia sfortuna non lo abbiamo molto vicino casa così, quando la voglia di panino ci prende, ecco che questa è un'ottima alternativa anche più buona!!!
Il nome glielo ha dato mio marito ed in piemontese significa "solo buono".

Ingredienti per 2 panini
- 2 hamburger di prosciutto
- 200 gr di spinaci
- 4 fette di prosciutto crudo
- senape, maionese
- 4 fette di scamorza
- 2 sottilette
- pagnottelle con sesamo
- patate

La cosa più lunga è far cuocere le patate quindi le ho pelate, lavate e tagliate a tocchetti, infornate su di una teglia con olio e burro per circa 30 minuti a 200°C forno ventilato, solo a fine cottura ho salato.
Gli hamburger di prosciutto me li prepara il mio macellaio e credo si possano trovare in una qualsiasi macelleria, in alternativa 50 gr di polpa di maiale e 50 gr di prosciutto cotto tritati e composti ad hamburger.
Ho cotto in una padella per 5/6 minuti gli spinaci surgelati con un cucchiaio d'acqua, li ho poi fatti un po' saltare con un filo d'olio e li ho salati.
Ho fatto cuocere gli hamburger per 3/4 minuti per lato in una padella con una noce di burro e li ho salati. ho fatto grigliare le fette di prosciutto e le pagnottelle tagliate a metà.
Quando tutto è pronto ho composto il panino.
Una fette di sottiletta sul pane, un cucchiaino di senape, l'hamburger, gli spinaci, la maionese, la scamorza ed il prosciutto crudo....mmmmhhhh a scriverlo mi viene l'acquolina....

Buon inizio!!!

Lasagne con radicchio e funghi

0 pensierini
Sto sperimentando diverse tipologie di lasagne perchè sono un piatto versatile, che si può preparare in anticipo e che, in qualunque modo vengano fatte, non deludono mai.

Ingredienti per 4 persone:
- fogli di lasagna
- una bella palla di radicchio rosso
- 2 cipolle
- 6/7 champignon
- uno spicchio d'aglio
- prezzemolo qb
- latte qb
- una manciata di parmigiano
- olio e sale
- 200 gr di stracchino o gorgonzola
- scamorza

Per prima cosa ho pulito i funghi e li ho tagliati a dadini, li ho messi in una padella con uno spicchio d'aglio, un filo d'olio e li ho trifolati aggiungendo un po' di prezzemolo, li ho fatti cuocere per circa 10 minuti.
Ho affettato 2 cipolle e le ho rosolate con l'olio in un'altra padella, nel frattempo ho tagliato il radicchio a striscioline e l'ho aggiunto alle cipolle ed ho fatto stufare per 10 minuti.
Ho messo in una terrina lo stracchino (si può anche usare il gorgonzola, il sapore sarà un po' più forte e deciso ma ugualmente buono) e l'ho ammorbidito con un poco di latte, ho unito il radicchio ed il parmigiano ed ho frullato con il frullatore ad immersione fino a creare una crema.
Ho grattugiato la scamorza e ne ho affettate 6 fette.
Ho composto la lasagna alternando i fogli di pasta con la crema di radicchio, una manciata di scamorza ed una cucchiaiata di funghi, fino a terminare gli ingredienti, sull'ultimo foglio di pasta non ho messo i funghi ma la scamorza a fettine.
Ho infornato a 180°C per 25 minuti.

Buon inizio!!!

lunedì 6 febbraio 2012

Maiale in agrodolce

1 pensierini
Continuano le ricette I love China!
Ecco il maiale in agrodolce, un must della cucina etnica. é un tipo di carne che si sposa alla perfezione con peperoni e ananas.

Ingredienti per due persone:
- 500gr di lonza di maiale
- 120 gr di riso basmati
- un peperone rosso
- salsa di soia
- salsa worchestershire
- una cipolla piccola
- fecola di patate
- ketchup
- un cucchiaio di zucchero di canna
- 2 fette di ananas
- olio
- timo e erba cipollina

Taglio la lonza a cubetti piccolini, metto in una ciotola e unisco 3/4 cucchiai di salsa di soia, una spruzzata di salsa worchestershire, 2 cucchiai di ketchup, un mezzo cucchiaino di erba cipollina e un pizzico di timo (erba cipollina e timo li ho messi secchi), mischio tutto per bene ed aggiungo un mezzo bicchiere di acqua. Lascio a macerare per circa mezz'ora.
Affetto la cipolla e la faccio rosolare nella wok con un filo d'olio. nel frattempo aggiungo alla carne 2 cucchiai rasi di fecola in modo che assorba tutto il liquido, mischiare per bene in modo da non  lasciare grumi.
Taglio a tocchetti anche il peperone e lo unisco alla cipolla, dopo qualche minuto unisco il maiale e lo faccio rosolare per bene per circa 5 minuti poi, quando la carne comincia ad attaccarsi al fondo della pentola aggiungo un altro mezzo bicchiere d'acqua (calda questa volta) e faccio cuocere a fiamma bassa per un quarto d'ora.
Nel frattempo faccio cuocere il riso.
Poco prima del termine della cottura taglio le due fette di ananas (io avevo quello nella lattina, se no fresco va benissimo) e le aggiungo alla carne, aggiungo anche un cucchiaino di zucchero di canna ed ancora qualche cucchiaio di salsa di soia se piace.
Non aggiungo sale perchè la salsa di soia è già di per sè molto salata.

Buon inizio!!!

sabato 4 febbraio 2012

Ravioli al vapore

0 pensierini
Siamo in tema di cineserie....mamma mia che buone!!!
Quando vado al ristorante cinese mi piace mangiare i ravioli, il pollo alle mandorle, il maiale in agrodolce e gli involtini primavera e sono tutti facilmente fattibili anche in casa!

Ingrediente per 10 ravioli:
- una foglia di cavolo
- un cipolla piccola
- una carotina
- 100 gr di carne tritata
- un cucchiaino di erba cipollina (anche secca)
- un cucchiaino di timo
- un pizzico di noce moscata
- olio e sale
- acqua qb
- 120 gr di farina

Faccio un impasto con la farina e tanta acqua quanto basta per ottenere un impasto elastico e lascio riposare per il tempo necessario a fare la farcia.
Trito la carota piccola, la cipolla con le erbe aromatiche e faccio leggermente rosolare in padella con un filo d'olio. Faccio leggermente raffreddare e unisco alla carne con sale e noce moscata, amalgamo il tutto.
Intanto stendo la pasta molto sottile e taglio dei dischi con un coppapasta e ci metto al centro un cucchiaino di impasto, chiudo i ravioli a mezzaluna e li sistemo sulla foglia di cavolo in una vaporiera e faccio cuocere 10 minuti da quando l'acqua comincia a bollire.
Servo con abbondante salsa di soia.

Buon inizio!!!

giovedì 2 febbraio 2012

Pasta e lenticchie

0 pensierini
Eccoci, terzo giorno di neve e freddo siberiano, per fortuna in casa stiamo bene ma meglio mangiare qualcosa di davvero caldo e molto sostanzioso, il procedimento è simile alla pasta e fagioli

Ingredienti per 2 persone:
- 140 gr di lenticchie secche
- una cipolla piccola
- 100 gr di pancetta
- sale e olio
- un rametto di rosmarino
- 100 gr di pasta formato piccolo tipo conchigliette

Sciacquo sotto l'acqua le lenticchie secche. Metto in una pentola 500 gr di acqua per 100 gr di lenticchie, in questo caso quindi 750 gr circa, a freddo metto sul fuoco acqua e lenticchie, una volta giunte a bollore faccio cuocere per circa 25/30 minuti, a cottura quasi ultimata aggiungo il sale.
Nel frattempo in una padellina a parte faccio imbiondire la cipolla tagliata sottilmente e la pancetta e verso nelle lenticchie.
Faccio cuocere la pasta ed una volta cotta la aggiungo alle lenticchie.
Servo con un rametto di rosmarino ed un filo d'olio.

Buon inizio!!!


mercoledì 1 febbraio 2012

Pasta e fagioli

0 pensierini
Sempre con questo freddo cosa c'è di meglio di una buona e calda pasta e fagioli che riempie, è un po' un piatto unico, e scalda per bene?

Ingredienti per due persone:
- una lattina di fagiolo borlotti
- una cipolla
- 100 gr di pancetta affumicata
- 3 cucchiai di salsa di pomodori
- 100 gr di pasta piccolo formato, io uso i ditali rigati
- olio
- dado
- una foglia di alloro e due di salvia

Faccio imbiondire in una pentola la cipolla e la pancetta con un filo d'olio, verso la lattina di fagioli e aggiungo una lattina di acqua, mezzo dado, l'alloro, la salvia ed il pomodoro e faccio cuocere per circa 20 minuti.
Cuocio la pasta in una pentola e parte e quando è cotta unisco la pasta ai fagioli, servo con un filo d'olio ed una grattata di pepe se piace.

Buon inizio!!!

Pollo alle mandorle

0 pensierini
La cucina etnica non mi ha mai fatto propriamente impazzire ma certi piatti si possono riproporre rendendoli un po' più mediterranei con sapori non troppo forti, ecco un esempio.

Ingredienti per 2 persone:
- 1/2 petto di pollo
- una manciata di mandorle pelate
- 1/2 bicchiere d'acqua
- farina qb
- 2 scalogni
- sale e olio
- salsa di soia
- 160 gr di riso basmati
- una noce di burro (facoltativo)

Taglio il petto di pollo in bocconcini molto piccoli, quasi come le mandorle. Affetti sottilmente gli scalogni e li faccio rosolare in padella con un filo d'olio, aggiungo il petto di pollo infarinato (idea della mamma: mettere la farina in un sacchetto per la congelazione, metto dentro ciò che devo infarinare e scuoto per bene, così non mi sporco le mani, favoloso!!!) e faccio rosolare bene, aggiungo mezzo bicchiere d'acqua e faccio stufare per circa 20 minuti. Nel frattempo cuocio il riso in acqua salata, lo colo e aggiungo, ma è a vostra discrezione, una noce di burro, proprio che non sia solo bollito. aggiungo al pollo due cucchiai di salsa di soia e servo con il riso.
Per rendere la ricetta più orientale si può aggiungere al pollo della radice di zenzero grattugiata.


Buon inizio!!!