Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

mercoledì 22 febbraio 2012

Bugie di carnevale

Bugie, chiacchiere, frappe e chi più nomi ha più ne metta, qui da noi, in Piemonte le chiamiamo bugie e sono buonissime!
Non sono un'amante del fritto, o meglio non del fritto casalingo ma una volta ogni tanto me lo concedo.
Ieri l'occasione è stata non solo il Carnevale, ma anche la cena di compleanno di mio marito, oltre alla torta al cioccolato con panna e pesche, un dolcetto sfizioso.

Ingredienti:
- 150 gr di farina
- 1 uovo + 1 tuorlo
- 60 gr di zucchero
- mezzo bicchierino da grappa di Marsala
- olio di semi per friggere
- zucchero a velo qb


In una terrina riunisco tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto omogeneo e che non appiccica alle mani.
Stendo la pasta con il mattarello o meglio ancora con la macchina per le tagliatelle.
Ottenuta una sfoglia ben sottile taglio dei quadrotti di pasta con la rotelle da agnolotti (quella dentellata per intenderci), pratico un'asola al centro di ogni quadrotto e faccio entrare all'interno un'estremità del quadrato.
Faccio scaldare ben bene l'olio di semi e faccio friggere 4 o 5 bugie alla volta fino a che non diventino belle dorate, le cospargo di zucchero a velo.
Il segreto perchè non rimangano unte è immergerle completamente nell'olio bollente quindi preparatevi ad usare più di mezza bottiglia d'olio...

Buon inizio!!!

1 commento: