Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

giovedì 1 marzo 2012

Scamone di vitello in crosta

Non ho mezze misure, mi piace o la carne stracotta, come negli arrosti o nei brasati, o quasi al sangue.
Lo scamone si presta bene a questa preparazione, non è un taglio molto caro come il filetto ma è tenero quasi come il filetto.
Ho fatto svariati tentativi ma alla fine ho capito il trucco, impanarlo due volte e farlo cuocere a fuoco molto dolce, con il coperchio sulla padella e non solo con l'olio ma anche con il burro.

Ingredienti per 4 persone:
- circa 400 gr di scamone tagliato in un'unica fetta spessa
- pane grattugiato
- un uovo
- olio e burro qb
- sale grosso

Passo lo scamone nell'uovo, poi nel pangrattato, di nuovo nell'uovo e nel pangrattato.
Questa operazione la si può fare anche qualche ora prima di cena e lasciare per ultima la cottura.
In una padella faccio scaldare olio extra vergine e burro, adagio lo scamone e faccio cuocere circa 10/12 minuti con il coperchio semichiuso girando la carne di tanto in tanto in modo che non bruci ma che crei una crosticina dorata.
A cottura ultimata tolgo lo scamone dalla pentola, lo adagio su di un tagliere, copro con carta stagnola giusto il tempo necessario a distribuire gli spinaci saltati in padella con burro e sale nei 4 piatti; così facendo la carne trattiene tutti i suoi succhi restando rosea senza "far sangue".
Taglio la carne e servo con qualche grano di sale grosso.

Buon inizio!!!

Nessun commento:

Posta un commento