Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

martedì 13 novembre 2012

Gnocchi bavosi


Prima fugge.
Poi non basta mai.
Insomma di tempo ce n'è sempre meno.
Da qualche tempo dò una mano a fare i compiti a due bambini, ne sono davvero molto felice ma non mi basta l'intera giornata per fare tutto.
Spesso e volentieri la sera casco nel letto stanchissima.
Purtroppo il blog ne risente.
Ora cerco in qualche modo di rimettermi in carreggiata.
Intanto vi lascio con questa ricettina che a leggerla sembra lunga e complicata ma vi assicuro è davvero facile.
Come tutte le ricette che vi propongo.
Deliziosa oserei dire.
Non avevo mai provato il taleggio.
Non lo avevo mai mangiato in vita mia.
Son certa lo ricomprerò è davvero buono, un gusto deciso ma delicato.
Promosso.

Ingredienti:
per gli gnocchi
- 350 gr di zucca
- 400 gr di farina
- 200 gr di farina 00
- 1 uovo
- sale

per la crema
- 2 porri
- 180 gr di taleggio Mauri
- olio
- 2 cucchiai di panna (per me vegetale)
- un pizzico di sale o dado granulare vegetale

parmigiano e pancetta a cubetti per servire

IL GIORNO PRIMA
Privo la zucca della buccia e la taglio a fette, rivesto una teglia di carta forno e cuocio la zucca in forno a 180°C per 25 minuti, la faccio freddare poi la passo al passaverdure.
Lavo le patate, le cuocio in pentola a pressione -senza cestello, quindi le tuffo in acqua salata- per 10 minuti dal fischio, una volta un po' freddate passo anch'esse al passaverdure.
Unisco la zucca alle patate, unisco l'uovo e la farina poco per volta, aggiusto di sale.
Creo gli gnocchi sulla spianatoia e li adagio su dei taglieri rivesti di carta forno e li congelo immediatamente.

Affetto il porri e li faccio stufare in padella (per me di coccio) con un filo d'olio. Quando saranno appassiti aggiungo un po' di acqua calda ed un cucchiaino di dado granulare vegetale, ma anche un pizzico di sale va comunque bene, e porto a cottura, devono risultare molto morbidi e teneri.
Nel frattempo taglio il taleggio a cubetti e lo faccio sciogliere con la panna in un'altra pentola.
Frullo i porri e li unisco alla crema di formaggio.
In abbondante acqua bollente e leggermente salata butto gli gnocchi congelati e faccio cuocere fino a che non vengono a galla rimestando leggermente facendo attenzione a non romperli.
Nel frattempo in una padellina faccio dorare i cubetti di pancetta.
Scolo gli gnocchi con una schiumarola e li verso nella pentola con la crema di porri e formaggio aggiungendo un po' di acqua di cottura se il composto risultasse troppo asciutto.
Servo con la dadolata di pancetta croccante e, a piacere, del parmigiano.

Buon inizio!!


11 commenti:

  1. boniiiiiiiiiiiiiii!!!! Non ho parole, davanti a questi piatti non mi tengo :P
    Il blog dev'essere uno svago,una cosa che ti rilassa, non lasciarti prendere dalla paura di non aggiornarlo spesso, ci sono cose al di la del pc che hanno l'assoluta priorità, la nostra bellissima vita!!! ;)
    Un bacione gigante.

    RispondiElimina
  2. Gnocchi fantastici, la crema di taleggio la trovo squisita. Complimenti.

    RispondiElimina
  3. Buona la ricetta brava ciaooo

    RispondiElimina
  4. Sai qual'è il vero problema??? Che io fino a domenica non avrò modo di farli e non so se riuscirò a resistere....
    Sono la fine del mondo!!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Come hai ragione! Il tempo purtroppo mon basta mai!
    Questi gnocchi sono semplicemente.. squisiti!!
    Buona serata!

    RispondiElimina
  6. Che primo interessante da provare

    RispondiElimina
  7. Deliziosi questi gnocchetti.
    DEl tempo poi non parliamo, voglia andare in vacanza!!!
    ciao
    alice

    RispondiElimina
  8. farei anche il bis...chi mi ferma più??!!:D

    RispondiElimina
  9. che ricettina appetitosaaaaaaaaaaaaaaa, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  10. molto appetitosi!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina